Allergie invernali

0
50

Con l’arrivo del freddo, le allergie non vanno in letargo (purtroppo). Al contrario, soprattutto per chi è allergico agli acari e ai pollini della parietaria inizia un periodo difficile.

Di allergie invernali se ne parlerà a Genova dal 1° al 3 ottobre prossimi al Congresso della Società Italiana medicina respiratoria (Simer).

Per saperne di più vi lascio un paio di link utili (L’autunno sta arrivando e Allergie invernali, casa pulita e vitamina D per prevenirle) dove approfondire, attraverso le interviste ai relatori, gli argomenti che verranno trattati durante la tre-giorni di conegni. Uno dei temi che si affronterà sicuramente è il ruolo della vitamina D nella cura delle allergie perenni. Come non essere interessata quindi dai risultati;)?
Intanto che aspettiamo le novità che verranno presentate a Genova, vi (e  mi) consiglio di approfittare delle ultime giornate di sole che con la vitamina D fanno una coppiata vincente (anche per l’umore, se siete meteopatici come me).

SHARE
Previous articleAllergia al nichel e voglia di meringhe
Next articleAlfabeto delle mie non-allergie
Simonetta B.
Vivere in compagnia di un sistema immunitario speciale come il mio mi ha insegnato a cogliere il meglio che mi è permesso. Tutto sta a vedere ciò che posso fare (e non quello che devo evitare). Essere allergica è un lavoro che mi tiene allerta tutti i giorni, 24 ore su 24. Questa è la mia storia con le allergie, solo mia, perché ogni allergico ha una sua storia personale, clinica e umana.