Metodi naturali per curare allergie e intolleranze di Mario Chaput

0
74

Metodi naturali per curare allergie e intolleranze* di Mario Chaput, edito da Il punto d’incontro, è uno dei saggi sul tema delle allergie che mi è piaciuto di più.

Vi spiego subito il perché.

Innanzi tutto perché tutta la prima parte spiega i meccanismi per cui si sviluppano delle allergie. Ne parla come di “terreno allergico”, cioè di uno squilibrio immunitario dovuto a più fattori che colpisce un soggetto. Siamo nel campo della naturopatia, secondo la quale la persona non è solo un sintomo, ma un complesso su cui differenti concause posso scatenare una reazione allergica.

No, tranquilli, nessuna cura miracolosa, né cure alternative campate in aria.

metodi-naturali-per-curare-allergie-e-intolleranzeNon a caso Chaput scrive: “[..] I farmaci usati per sopprimere i sintomi allergici esplicano un’azione che manca di globalità. Poiché queste terapie puntano a eliminare i sintomi, talvolta si rivelano utili e necessari. L’anafilassi, per esempio, è un’emergenza medica. Questo tipo di reazione allergica, che mette in pericolo vite umane, richiede una rapida iniezione di adrenalina e il ricovero in ospedale. Corticosteroidi, antistaminici e altri farmaci vengono utilizzati per salvare una vita. […]

“Cionondimeno, nella maggior parte dei casi di allergia non c’è pericolo di vita, anche se i sintomi possono avvelenarci l’esistenza. Se utilizzati a lungo termine, gli antistaminici, proprio come il cortisone, non hanno la capacità di modificare il terreno allergico.

L’autore parla di “filosofia olistica del lavoro sul terreno allergico“.

In particolare dedica una particolare attenzione alle nostre ghiandole. Non so voi, ma a me in sedici anni di allergie riconosciute e conclamate nessuno si è mai interessato alla mie funzioni ghiandolari. Eppure l’autore analizza ciascuna di esse, spiegando come la disfunzione di ciascuna di esse, anche se non visibile subito negli esami di laboratorio, possa essere il terreno fertile per le allergie e per altre malattie autoimmuni.

Per esempio, “E’ necessario prendersi cura del fegato, la cui funzione è quella di spazzar via radicali liberi, tossine e istamina. Lo stesso dicasi per il timo, ghiandola che, se rimane in salute, “riequilibra” le azioni del nostro sistema immunitario”.

Non di meno, è fondamentale “mantenere in equilibrio le funzioni tiroidee. La tiroide è una ghiandola ce ci permette di conservare un adeguato livello di attività cellulare. Le cellule del fegato e del timo, per esempio, hanno una grandissima necessità che la funzione tiroidea sia equilibrata, altrimenti la loro attività, essenziale per la prevenzione dell allergie, rischia di bloccarsi.”

E’ fondamentale l’equilibrio delle ghiandole surrenali. “Le surrenali, oltre all’adrenalina, producono un cortisone naturale. Questi ormoni, se prodotti in maniera equilibrata, prevengono certi sintomi allergici.”

Secondo Chaput, è da tenere in considerazione anche il livello di stress della persona allergica, visto che lo stress contribuisce ad alterare l’equilibrio di tutte queste ghiandole.

Dopo la prima parte, in cui l’autore spiega in maniera molto chiara tutte le dinamiche che portano ad una reazione allergica, il saggio si premura di elencare tutta una serie di terapie alternative, come la fitoterapia, l’aromaterapia, l’impiego di oligominerali, il controllo dello stress, la dieta a rotazione e tanto altro.

Credetemi, questo è un libro che mi ha aperto un mondo. Non mi promette la guarigione, ma mi ha permesso di capire come un’allergia si scatena e soprattutto perché accanto a tutta una serie di reazioni allergiche si possano accompagnare altri sintomi spiegabili solo nel momento in cui si comincia a ragionare sulla persona nella sua totalità.

Lo consiglio vivamente (e credo che lo citerò spesso d’ora in avanti).

*Link affiliato Amazon